TRAVE

INTERMEDIO

Tutte le programmazioni elencate di seguito sono basate su esercizi svolti ai seguenti modelli di Trave: Beastmaker 1000 e Beastmaker 2000.

Tuttavia gli esercizi proposti possono essere benissimo riadattati a quasi tutti i modelli di Trave, a patto che vi siano varie tipologie di appigli di dimensioni diverse per regolare l’intensità degli esercizi.

Sono presenti inoltre vari esercizi a Corpo Libero, ed esercizi di Mobilità Articolare, per i quali non è richiesto alcun tipo di strumento particolare, se non un tappetino.

Programmazione 3 mesi - LIVELLO 1 (6c - 7a)

Descrizione generale: Avete già una certa esperienza con il “Trave” o comunque scalate già da qualche anno, e vi rendete conto che la forza, in particolare a livello delle dita, è il principale elemento limitante quando state provando un tiro al vostro limite? Se la risposta è “Sì”, allora questa è la programmazione che fa per voi! Infatti, all’interno della tabella, troverete alcuni esercizi da svolgere con l’utilizzo di sovraccarichi esterni, per aumentare l’intensità e migliorare così il vostro livello di forza. Oltre agli esercizi al “Trave” poi sono presenti varie sedute dedicate al potenziamento generale dei vari muscoli antagonisti e stabilizzatori tramite esercizi a Corpo Libero abbastanza impegnativi, ed infine alcune sedute dedicate al miglioramento della Mobilità Articolare.

Strumenti necessari: Trave, imbrago e pesi per gli esercizi con i sovraccarichi, tappetino per esercizi a corpo libero.

Obiettivo principale: Miglioramento forza delle dita e dei muscoli delle braccia.

Programmazione 3 mesi - LIVELLO 2 (7b - 7c)

Descrizione generale: Se avete seguito il LIVELLO 1, o comunque scalate già da diversi anni, e utilizzate il “Trave” regolarmente nei vostri allenamenti a secco, in questa programmazione troverete diversi esercizi per incrementare ulteriormente il vostro livello di forza a livello dei muscoli delle braccia, ed in particolare delle dita. Oltre agli esercizi al “Trave” poi sono presenti varie sedute dedicate al potenziamento generale dei vari muscoli antagonisti e stabilizzatori tramite esercizi a Corpo Libero abbastanza impegnativi, ed infine alcune sedute dedicate al miglioramento della Mobilità Articolare.

Strumenti necessari: Trave, imbrago e pesi per gli esercizi con i sovraccarichi, tappetino per esercizi a corpo libero.

Obiettivo principale: Miglioramento forza delle dita e dei muscoli delle braccia.